NEWS

24/25 Settembre 2016

TIFERNO COMICS FEST

14° mostra mercato d’Autore, da collezione e novità editoriali
Città di Castello - Piazza Matteotti 24/25 Settembre 2016

Altre informazioni >>

23 Settembre - 23 Ottobre 2016

NATHAN NEVER ANNOZERO

Disegni originali di Roberto De Angelis
Città di Castello - Corso Cavour Spazio Tipografia Grifani Donati - dal 23 Settembre al 23 Ottobre 2016

Altre informazioni >>

20 Ottobre 2016

GLI ANNI ARGENTINI DI HUGO PRATT

Enrique Breccia racconta gli anni argentini di Hugo Pratt
Città di Castello - Palazzo Bufalini Il Quadrilatero il 20 Ottobre 2016 ore 21.00

Altre informazioni >>

22 Ottobre 2016

I CRISTIANI D'AVENA IN CONCERTO

Le migliori sigle dei cartoni animati dagli anni '70 ad oggi
Città di Castello - Piazza Matteotti, Sabato 22 Ottobre 2016 ore 21.00

Altre informazioni >>

23 Ottobre 2016

COSPLAY CONTEST

Città di Castello, il 23 Ottobre 2016 ospiterà il tradizionale COSPLAY CONTEST, non mancare!

Altre informazioni >>

La mostra si terrà dal 17 Settembre al 23 Ottobre 2016
a Città di Castello
presso Palazzo Bufalini Il Quadrilatero

È Venezia a far da sfondo alla mostra che l’associazione Amici del Fumetto dedica a Hugo Pratt ecco quindi le intime calli e i campielli, i palazzi e le corti, l’Arsenale, il Ghetto Vecchio, la Scala degli incontri, piazza San Marco.
Ma la concretezza geografica dei luoghi si stempera nel fumetto prattiano col clima esoterico a cui la città è avvezza da sempre, tra influenze arabe e apporti di cavalieri teutonici, mentre la tradizione gnostica alessandrina flirta con la kabbala ebraica.
Così, nella Serenissima ci sono anche le speculazioni metafisiche della
massoneria e del rampollante fascismo.

Pratt e Corto a Venezia
Città di Castello Palazzo Bufalini
dal 17 settembre al 23 Ottobre 2016

 


 

Hugo Pratt era un poeta, quando pensava, quando scriveva, quando disegnava, quando immaginava. È ora di gridarlo ai quattro punti cardinali, L'avventura era la rotta, il sentimento che la guidava era la poesia.
Quando incontravi Pratt c'era sempre il Maltese, quando leggevi Corto sbucava l'ombra di Hugo. Venezia città di incantesimi poetici era la giusta placenta da cui far nascere tutte le storie. Storie a fumetti che non a caso ad un certo punto Pratt definì: letteratura disegnata. Ovunque fosse, i segni, le parole, i gesti lo vestivano di poesia. La grandezza di Pratt non si trova nell'evidenza, ma in quello che nasconde, in quello che vive sotto traccia. Qualsiasi cosa facesse era sempre accompagnata da un'intenzione poetica: quando viaggiava, quando sognava, quando guardava con quello sguardo che tutto trasformava in arte purissima. Vivere le opere di Pratt attraverso la lente della poesia regalerà sorprese e meraviglie, come questa mostra di Città di Castello, luogo anche questo magico che lo accolse durante la sua giovinezza. Questa mostra contiene l'essenza della poesia del maestro di Malamocco che vive in quel capolavoro intitolato: Fiaba a Venezia, in cui le nuvole parlanti si trasformano in versi e i versi in disegni.
L'unica cosa che ho capito frequentandolo é che i poeti, quelli veri, riescono a farti vedere le stelle anche quando non ci sono, ma soprattutto riescono a vedere e a parlare con due lune come se fosse normalità.

Vincenzo Mollica